Bookmark add to favoritesAggiungi ai preferiti Contattaci Cataloghi e brochureCataloghi e brochure

MESSO IN SICUREZZA IL MAPEI STADIUM DI REGGIO EMILIA
Protezione più alta durante le partite di Sassuolo e Reggiana

13/02/2017

Primario impianto sportivo della città di Reggio Emilia con una capienza di 21.584 posti, il Mapei Stadium - Città del Tricolore sorge nella località di Mancasale a soli 2 chilometri dal centro della città. Impianto esteso su un’area di 40.791 mq e concepito ad uso polivalente, di fatto è principalmente dedicato alle attività calcistiche; ospita le partite delle squadre del Sassuolo, il cui club ne è il proprietario e della Reggiana.

La sua particolarità è di essere uno dei primi stadi italiani “all’inglese”, ossia progettato secondo i criteri dello “stadio senza barriere”, in cui i settori della tribuna e dei distinti sono molto vicini al campo di gioco; dispone inoltre di una copertura e di seggiolini dotati di schienale. 

A partire dal 2013 lo stadio è stato al centro di una serie di interventi di riammodernamento, è stata aumentata la capienza, hanno avuto luogo i lavori di rifacimento del terreno di gioco e di riqualificazione delle tribune, delle curve, degli spogliatoi; è stata migliorata anche l'accessibilità alla struttura per le persone diversamente abili. 

Uno degli ultimi interventi ha riguardato la messa in sicurezza dell’area del prefiltraggio all’ingresso dei tifosi ospiti, come richiesto dalla Questura di Reggio Emilia: per realizzare questo intervento sono state smontate le recinzioni esistenti ed sono stati installati una nuova recinzione e nuovi cancelli a norma.
 

Nylofor2DS-dettagliomaglia-stadiomapei-600x450.jpg
Nylofor2DS-recinzionesportiva-stadiomapei-600x450.jpg

Per la specializzazione nell’ambito e per le importanti referenze del produttore, sono state scelte soluzioni Betafence. Betafence ha fornito infatti i propri tecnologici sistemi di recinzione a norma, ai maggiori stadi di serie A.B e Leghe minori in Italia.

Il prodotto ritenuto più idoneo per il tipo di intervento  è Nylofor ®2D Super a norma, una soluzione perfettamente conforme a tutte le normative vigenti in tema di sicurezza dell’impiantistica sportiva (UNI 10121 e D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005, EN 13200-3).

Questa recinzione ha lo scopo di evitare sovraffollamenti pericolosi nelle aree soggette a migrazione ed è in grado di resistere alle pressioni della folla: tutto ciò al fine di contrastare e prevenire nel modo più efficace gli eventuali fenomeni di violenza,

Nylofor® 2DS è un sistema completo di recinzione fissa in acciaio che associa elevata rigidità e sicurezza, garantendo un alto livello di protezione. Il design discreto ed essenziale e il colore verde hanno consentito un’ottima integrazione nel contesto.

Le maglie (200 x 50 mm), costituite da fili verticali (di diametro 6 mm) e da doppi fili orizzontali (di diametro 8 mm), conferiscono un’estrema robustezza ai pannelli che, in questo modo, resistono ad eventuali deformazioni dovute ad atti vandalici. 

Per un maggior potere deterrente, la parte superiore è munita di punte contundenti di 30 mm.

Grazie a rivestimenti protettivi ad alta tecnologia la recinzione mantiene aspetto e funzionalità perfette nel tempo: nello specifico, successivamente alla zincatura, viene effettuato un trattamento per incrementare l’adesione e quindi viene applicato uno strato protettivo di poliestere (in quantità min. di 100 micron).

Completano la fornitura di pannelli, 4 cancelli della stessa tipologia: i lavori sono stati conclusi in una settimana rispettando le tempistiche di cantiere richieste perché lo stadio fosse a norma in occasione della partita del derby di Lega PRO, Reggiana-Modena.

 

Category: